I desideri

I desideri non ce l’hanno una forma. Si tramutano di volta in volta nelle cose che vediamo tutti i giorni.
Un bambino che sorride, una roccia bianca in lontananza, un anziano che fa l’inchino, un’onda bizzarra.
Ma più di tutti prendono la forma di una foglia eternamente a mezz’aria che, sospesa dal vento, non ne vuol sapere di scendere.
È così che nasce la fantasia.