Per Amatrice

Quando stai per aiutare Amatrice
Devi sapere che la ferita non è ancora cicatrice:
C’è bisogno di un abbraccio collettivo
E un grosso impegno organizzativo.
Per aiutare chi è stato colpito da un terremoto
C’è chi mette molto e chi soltanto un poco.
Devi prenderla come se fosse un gioco 
E non come se pensassi di fare una rivoluzione
E molto spesso una buona azione
Si può fare anche con la partecipazione.

11 thoughts on “Per Amatrice”

  1. Pingback: rich89bet
  2. Pingback: winter jazz music
  3. Pingback: scooter vegas
  4. Pingback: see page
  5. Pingback: read more

I commenti sono chiusi.